Il palcoscenico del Salone di Francoforte 2015 ha segnato il debutto della 695 biposto in un’inedita edizione limitata per celebrare il 50^ anniversario del record di Carlo Abarth registrato sul circuito di Monza e della serie speciale 595 sviluppata in collaborazione con il team Yamaha di MotoGP.

150916_Abarth_stand-francoforte_03

ABARTH 695 BIPOSTO RECORD
All’età di 57 anni, Carlo Abarth firmò il record di accelerazione con una vettura di classe G all’Autodromo di Monza. Non correva da tempo e non trovando il pilota giusto s’impegnò a perdere 30 kg per entrare nell’angusto abitacolo. Nell’ottobre 1965 i suoi sforzi furono premiati: con la Fiat Abarth “1000 Monoposto Record” Classe G da 105 cv fece il record di accelerazione sul quarto di miglio e sui 500 metri.

La Abarth 695 biposto Record è la versione che celebra il 50esimo anniversario dell’impresa. È caratterizzata da una livrea “Giallo Modena” impreziosita dalle finiture in titanio per il baffo anteriore, le maniglie porta, il maniglione posteriore “Tar Cold Grey” e badge “695 Record” smaltato sulla fiancata e dal cofano in alluminio.

All’interno un’animazione del quadro strumenti specifica, sedili con guscio in carbonio e targhetta numerata. Le prestazioni sono garantite dal differenziale autobloccante meccanico abbinato per la prima volta al cambio manuale (e non al cambio a innesti frontali). Anche questa serie limitata di soli 133 esemplari, come i record detenuti dalla Casa dello scorpione, è dotata di cerchi da 18”, impianto frenante Brembo maggiorato e scarico Akrapovic.

150915_Abarth_Francoforte_03

ABARTH 595 YAMAHA FACTORY RACING EDITION
Allo IAA 2015 spazio anche alla nuova 595 Yamaha Factory Racing Edition, una serie speciale che nasce dalla partnership tra lo Scorpione e il Team Movistar Yamaha. Abarth e Yamaha hanno collaborato elaborando la vettura come solitamente si elabora una moto da corsa, lavorando su potenza del motore (da 140 a 160 cv) e filtro BMC, sospensioni e ammortizzatori (anteriori e posteriori Koni con valvola FSD e molle Eibach), cerchi in lega da 17’’ e l’iconico scarico Record Monza.

La Abarth 595 Yamaha Factory Racing Edition sarà disponibile in 6 colori. La versione vista a Francoforte si caratterizza per la livrea bianca dove spicca il logo “Yamaha Factory Racing” in contrasto con i cerchi da 17” nero opaco, mentre le pinze dei freni rosse riprendono le strisce Abarth sulle portiere. I vetri privacy completano gli esterni, mentre all’interno si trovano il volante in pelle a fondo piatto, i sedili in pelle e i pedali in alluminio. Nella configurazione presente al Salone di Francoforte c’erano anche il climatizzatore automatico e i sensori di parcheggio.

Per migliorare la reattività e la precisione dello sterzo, la Abarth 595 Yamaha Factory Racing Edition adotta il kit per le sospensioni Abarth Koni, che comprende ammortizzatori anteriori e posteriori con valvola FSD e molle ribassate Eibach sia anteriori sia posteriori.

NO COMMENTS

Leave a Reply