All’indiana Mahindra il 51% di Peugeot Scooters

Costituita solo nel 2008, l’azienda di Pithampur ha in corso collaborazioni con Sanyang Industry Company di Taiwan per lo sviluppo di scooter e con l’italiana Engines Engineering per la progettazione dei prodotti e per l’attività sportiva.

mahindra-and-peugeot_650_091914052314

Mahindra Two Wheelers, uno dei tanti rami del gruppo indiano Mahindra & Mahindra, ha acquisito il 51% del pacchetto azionario di Peugeot Scooter (del gruppo PSA) per una cifra di 15 milioni di Euro.

“Questa collaborazione consentirà alle due aziende di accelerare la loro espansione sul mercato internazionale, portando avanti sinergie e sfruttando i rispettivi punti di forza. È nostra intenzione lavorare a stretto contatto per consentire una win-win per entrambi i partner”, Pawan Goenka, direttore esecutivo Mahindra & Mahindra.

Costituita solo nel 2008, l’azienda di Pithampur ha in corso collaborazioni con Sanyang Industry Company di Taiwan per lo sviluppo di scooter e con l’italiana Engines Engineering per la progettazione dei prodotti e per l’attività sportiva.

Negli ultimi anni ha rafforzato la sua notorietà a livello globale partecipando con il team Mahindra Racing in classe Moto3 e presentando negli Stati Uniti lo scooter elettrico GenZe. L’azienda indiana ha inoltre consolidato la sua posizione aprendo nuovi basi produttive in America Latina, Africa e Asia meridionale.