Alonso svela su Twitter la nuova tuta McLaren-Honda

In attesa di scoprire quali saranno i colori scelti per questo ritorno in Formula 1 del binomio McLaren-Honda, ecco come si presenterà Alonso a bordo della sua monoposto. Attraverso twitter il pilota spagnolo mostra fiero la sua nuova tuta.

Alonso-in-McLaren

In attesa della presentazione della McLaren-Honda, prevista per domenica 1 febbraio, Fernando Alonso svela al mondo la sua nuova tuta per la stagione 2015. In occasione di un set fotografico, che precede il lancio della monoposto McLaren MP4/30, il pilota spagnolo si è fatto immortalare per la prima volta indossando i suoi nuovi colori.

La scuderia di Woking, dopo aver lasciato la fornitura Mercedes, ha infatti deciso di rinunciare al grigio che l’ha resa leggenda negli ultimi 18 anni in favore del colore bianco candido. Dopo ben 5 anni trascorsi in Ferrari non sarà dunque più il rosso il colore della tuta di Alonso che, dopo ave postato su Twitter in anteprima le immagini del suo nuovo outfit per la stagione 2015, attende i test di Jerez per comprendere il reale livello di competitività del suo nuovo team.

Tornando invece alla tuta da gara, nell’immagine postata su Twitter la tuta sembra attualmente sprovvista di un main sponsor al centro mentre presenta i loghi della Sparco, azienda fornitrice della tuta, quelli della Honda, della Pirelli e anche di altri sponsor come Mobil1, SAP, Segafredo e Johnny Walker.

Rimane invece ancora top secret la livrea McLaren. Inutile nascondere che molti sperano di vedere le ormai ex frecce d’argento con il “biancoarancione” di tanti anni fa, i colori che brillavano sulla monoposto di Ayrton Senna tanto per rendere l’idea, mentre le indicazioni provenienti dalla scuderia inglese fanno intendere come molto probabilmente sarà il “biancorosso” il colore ufficiale della MP4/30.

In attesa quindi di scoprire quali saranno i colori ufficiali della stagione 2015, dalle parti di Woking intendono soprattutto capire se la nuova McLaren sarà al livello delle Mercedes, questo si che sarebbe un successo.