Milano – Lanciata per la prima volta nel 1963 sulla Renault R4, la versione “Parisienne” era un omaggio alla donna. A distanza di 54 anni, la Casa francese ha svelato in anteprima mondiale a Milano una nuova versione Parisienne sulla più piccola della sua gamma, la Twingo, già molto apprezzata dal pubblico femminile (che rappresenta oltre il 70% della clientela).

Se sulla R4 del ’63 la versione si caratterizzava per decorazioni sulle fiancate di due tipi di tessuto, impagliato o scozzese, oggi la serie limitata nel tempo (sarà disponibile solo per un anno) Twingo La Parisienne diventa glamour con la nuova tinta Verde Acqua, i privacy glass, i cerchi in lega da 16” Diamantati Black, gli stripping laterali e il tetto apribile in tessuto personalizzato (quest’ultimo un optional).

renault twingo la parisienne-9

A bordo si fa notare per dettagli eleganti come i sedili in tessuto e pelle con motivo tartan, interni color Verde Acqua e la firma “La Parisienne” sulla soglia porta, più le dotazioni “easy life” già presenti sulla Twingo, come la telecamera per il parcheggio con sensori posteriori, R-Link Evolution con radio DAB compatibile con Android Auto e climatizzatore automatico.

Sempre più chic ed elegante, la Twingo La Parisienne offre anche il cambio automatico a doppia frizione EDC allo stesso prezzo del manuale su entrambi i motori disponibili, l’SCe 69 cv e il più brillante TCe da 90 cv. Commercializzata da agosto, ma con disponibilità in concessionaria da ottobre, i prezzi chiavi in mano sono di 14.550 euro per l’SCe 69 cv e di 15.350 euro per il TCe 90 cv. Qui la nostra prova della Twingo con motore SCe 69 cv e cambio automatico.