A Bologna, ex Galleria d’arte moderna,   il 7 e 8 Dicembre protagoniste le innovazioni che hanno fatto la storia. Organizza Promotor International.
Bologna – Sarà un vero e proprio viaggio nel motorismo storico da competizione quello di Motor Show Racing Legend -Tecnica e cultura nel motorismo storico da competizione, appuntamento collaterale alla 34ma edizione del Motor Show che si terrà in Sala Maggiore – ex Galleria d’Arte Moderna a Bologna il 7 e l’8 Dicembre prossimi. Organizzata da Promotor International con la collaborazione di Assomotoracing, Aci-Csai e Fmi, la manifestazione correrà su un doppio binario, espositivo e di approfondimento culturale. La sezione dedicata alle aziende sarà un’inedita occasione di incontro per coloro che operano nel settore del motorismo storico da competizione: dal restauro alla prototipazione rapida, dalla componentistica all’assicurazione dei veicoli storici, dall’abbigliamento tecnico all’accessoristica fino all’attività museale e di conservazione. Con Motor Show Racing Legend si assisterà anche al debutto della prima “borsa nazionale delle auto e moto da corsa” italiana, che sarà allestita nell’adiacente padiglione polivalente e dove sarà possibile acquistare e scambiare due e quattro ruote rigorosamente da competizione.
Il programma della due giorni si completerà con convegni e focus tematici dedicati alla storia del motorismo da competizione e alle innovazioni che ne hanno fatto la fortuna. Sul fronte tecnico sarà Alfonso Galvani, presidente di Assomotoracing, a raccontare ad esempio il caso del Minardi Team  – valso a Giancarlo Minardi una laurea honoris causa all’Università di Bologna – prima squadra in assoluto ad aver dotato le proprie vetture di Formula Uno di componenti realizzati con leghe in titanio ottenuti per fusione, più leggeri e molto più resistenti di quelli in lega di alluminio.
Di materiali impiegati nel motorismo storico da competizione si parlerà anche con Maurizio Nordio, presidente del Consorzio Sinergitec che curerà, in collaborazione con il Centro studi Magnesio di Assomotoracing, un focus specifico sull’uso del magnesio. Nel corso del convegno sarà portata ad esempio l’esperienza di Parilla, marchio storico nel campo delle due ruote e dei kart, di cui saranno presentati materiali d’archivio e una ricca documentazione fotografica.
Guardano al passato, ma con un occhio al presente e al futuro del motorismo, gli interventi di Marco Giachi, coordinatore del Centro studi storici di Assomotoracing che, in due momenti diversi, curerà altrettanti incontri sulle più moderne tecniche di progettazione di auto e moto da corsa. Da un lato si parlerà delle innovazioni che, attraverso calcoli aerodinamici e strutturali, permettono di comprendere le scelte operate nel tempo dai progettisti; dall’altro si studieranno i moderni strumenti – dal reverse engineering alla disegnazione cad – che consentono di riprodurre i componenti per cui non esistono più progetti originali.
L’ingresso a Motor Show Racing Legend sarà riservato agli addetti ai lavori, ai licenziati Aci-Csai e agli associati Fmi. (ore 09:00)
Nella foto: Giancarlo Minardi.

NO COMMENTS

Leave a Reply