Parma – Dal 14 al 16 Magghio 2010 si svolgerà la nona edizione di Asimotoshow, la più importante manifestazione europea del settore  motociclistico, che nel corso degli anni, grazie all’organizzazione curata dall’Asi –  Automotoclub Storico Italiano – ha saputo inserirsi brillantemente nel calendario mondiale, grazie ad una partecipazione sempre più qualificata, sia dal punto di vista tecnico, sia umano. Nell’Autodromo di Varano, si ritroveranno pezzi unici che hanno fatto la storia delle due ruote, e tanti personaggi, che su quelle moto hanno scritto pagine eroiche e  gloriose, che si incontrano nell’occasione, con quella particolare cordialità e amicizia, che è caratteristica unica dei motociclisti. E poi ci sarà il pubblico, che sempre più numeroso ama curiosare tra gli stand dei vari club, scattando migliaia di foto, pronto a riempire le tribune, quando le moto si lanciano nei giri di pista, che  dell’evento costituiscono la parte dinamica. Dinamico ma non competitivo, nel rispetto dello spirito di questo “incontro” per far si che ci sia divertimento ma non competizione, su questo autodromo, che si dimostra molto adatto ad ospitare la manifestazione.
Varano de’ Melegari  non e solo la pista, infatti il legame che si è instaurato tra l’Asi e l’amministrazione del comunale, ha fanno si che i partecipanti all’Asimotoshow siano protagonisti di un ideale gemellaggio con  le due ruote di tutta Europa  e per un giorno si sentano cittadini varanesi.
L’appuntamento, sempre ricco di rievocazioni, mostre tematiche, presenze di piloti, molti dei quali campioni del mondo, rimarrà ancora gratuitamente aperto al pubblico, che, come avvenuto l’anno scorso, ha fatto segnare un incremento di presenze notevolissimo, a testimonianza di quanto l’evento sia entrato nel cuore degli appassionati e anche di chi forse al motociclismo sta per avvicinarsi.
L’Asi in questa manifestazione privilegia la diffusione della cultura tecnica e stilistica insita in queste motociclette , curando in modo particolare la qualità dei mezzi esposti e la presenza di testimonial, che possano diffondere tra i giovani, un corretto approccio all’uso delle due ruote. (ore 16:00)
Nella foto, un’immagine della scorsa edizione.