Torino – Pronta ad aprire i battenti la 28.ma edizione di Automotoretrò, in programma al Lingotto Fiere di Torino dal 12 al 14 Febbraio. Folta presenza di espositori per ognuna delle tre sezioni nelle quali è articolata. Nella sezione classica, quella di auto e moto d’epoca, che ha esaurito tutti gli spazi disponibili, 20 Formula 1 saranno le regine dell’evento, per ricordare e celebrare i 60 anni di questa categoria, che iniziò nel 1950 con la vittoria di Nino Farina. Sarà proprio l’Alfa 158 prima vincitrice del Mondiale la regina del gruppo alla quale faranno da damigelle d’onore Maserati, Cooper Lancia, BRM, March Beta, Tecno, Ligier, Ferrari spazzaneve, Alfa Marlboro, Alfa Brabham Martini, Osella, ATS, McLaren Hunt, Tyrrell Alesi, Lucchini Ferrari. Saranno presenti l’ASI Automotoclub Storico Italiano che presenta due prestigiose Alfa Romeo carrozzate da Castagna e Stabilimenti Farina, la Federazione Motociclistica Italiana, i Club di Marca Alfa Romeo nel centenario della fondazione, il Registro Fiat che presenta una Cisitalia D-46 monoposto, una 1500 6 Cilindri Barchetta e una 1100 S che ha partecipato a tre Mille Miglia,  il Lancia Club con le Appia, Autobianchi, Peugeot e i più importanti Club, che esporranno il meglio delle loro collezioni. Saranno presenti due pezzi eccezionali, la Cisitalia 202 del Museo Pininfarina, recentemente restaurata, e una F1 con motore Lancia Aurelia costruita da Brandoli negli anni ’50. (ore 14:20)