Milano – Hyundai Motor Company Italy conferma il proprio legame con il mondo del design e della comunicazione visiva, affermandosi come main sponsor del Brera Design District, “fuori salone” in programma dal 12 al 17 aprile, che arricchisce la proposta culturale e l’appeal dello storico quartiere meneghino durante la Design Week 2011.
<<L’accordo testimonia la sempre più stretta correlazione che intercorre fra il mondo del design e l’automobile – spiega il direttore marketing & comunicazione di Hyundai Motor Company Italy, Pier Paolo Greco – Desideriamo promuovere infatti la nostra nuova filosofia di prodotto, stimolando un dialogo con i protagonisti del design contemporaneo. Vi sono infatti numerose affinità fra questo mondo e lo stile delle più moderne Hyundai come la Veloster (esposta a Brera in anteprima nazionale), vicinanza che potrà consentirci d’entrare sempre più in sintonia con le esigenze del cliente italiano>>.
Il Brera Design District milanese si estende in luoghi ricchi di fascino, dai Bastioni di Porta Nuova a via Broletto, da Via Legnano fino a lambire via Montenapoleone: è un’area che racchiude palazzi di grande importanza culturale come l’Accademia delle Belle Arti, il Piccolo Teatro e la Basilica di San Simpliciano. Rappresenta quindi la miglior vetrina per mostrare, al pubblico ed agli addetti ai lavori di un mondo abituato a precorrere le tendenze, anche il nuovo linguaggio stilistico Hyundai della “Scultura Fluida”, tema estetico sviluppato dal Chief Designer Thomas Buerkle e dal suo staff di giovani designers europei presso il Centro R&D Hyundai di Russelsheim (Germania). Questo linguaggio già caratterizza vetture come il C-suv ix35 e la monovolume compatta ix20, “Courtesy Car” ufficiale del Brera Design District. Proprio ix20 è stata eletta nel 2011 “Auto più bella del web” dai lettori del sito automotive infomotori.com.
Luogo storico della vita culturale meneghina, il salotto di Brera ospita quindi in anteprima fino a domenica 17 aprile (Largo Greppi, Teatro Strehler) il nuovissimo crossover 3+1 porte Veloster,  inedito coupé Hyundai dal design sportivo  specificatamente indirizzato ad una clientela giovane e dinamica. Contraddistinto da elementi stilistici che richiamano al meglio il family feeling aziendale, Veloster é equipaggiato con un motore 1.6 litri benzina da 140 cv. Vanta un look asimmetrico unico nel proprio genere, caratterizzato da una tradizionale configurazione “due porte” anteriori, abbinata però ad una originalissima singola portiera posteriore aggiuntiva, collocata sul lato destro per facilitare l’accesso a bordo agli altri passeggeri, in tutta sicurezza.
Hyundai si è già distinta in passato in quel variegato mondo in cui arte, moda e design si intrecciano: l’azienda ha infatti sostenuto il restauro ed il trasporto (proprio da Brera a Piazza Duomo) de “Il Quarto Stato”, il celebre “olio su tela” (293 x 545 cm) realizzato da Giovanni Pellizza da Volpedo nel 1901. Lo stesso “Museo del Novecento” (ubicato nel Palazzo dell’Arengario) che espone il dipinto, ha scelto la ix20 quale “auto ufficiale” della propria rassegna, viatico al successo della vettura: nel primo trimestre 2011, l’Italia si è infatti affermata come il primo mercato europeo di questa monovolume compatta.
Il Brera Design District sarà anche l’occasione per rammentare al pubblico italiano la nuova brand direction dell’azienda, sottolineata dal claim “New Thinking. New Possibilities” (il cui spot televisivo è valorizzato dalla voce narrante di Giancarlo Giannini). Quattro semplici parole che aprono un intero mondo fatto di stile, valori, tecnologia ed emozioni che l’azienda intende rendere tangibili. Unici. Come Veloster, il protagonista della rassegna meneghina. (ore 16:00)