Parabiago – Programma Autonomy di Fiat Group Automobiles è main sponsor della “Rancilio Cup 2011”, la rinomata gara di handbike che si svolgerà dal 22 settembre all’1 ottobre a Parabiago (Milano). Al prestigioso evento sportivo parteciperanno oltre 140 atleti diversamente abili, provenienti da 19 Paesi  (dall’Italia alla Russia, dalla Germania alla Svezia)  che si sfideranno sull’handbike, una speciale bicicletta a tre ruote nella quale la spinta è data dalle braccia e non dalle gambe.
Giunta alla tredicesima edizione, la kermesse sportiva riporta la città lombarda al centro dell’attenzione quale vera e propria “capitale” di questa disciplina, titolo onorifico che si conquistò nel 2007 quando, grazie all’impegno del GS Rancilio, fu scelta come sede della prima edizione del campionato del mondo di handbike. Tra i protagonisti di questa edizione ricordiamo gli atleti della Nazionale italiana (Alessandro Zanardi, Paolo Cecchetto, Vittorio Podestà, Francesca Fenocchio, Claudia Schuler e Mauro Cratassa) che nei recenti Campionati Mondiali disputati in Danimarca ha conquistato 3 medaglie d’argento (Zanardi, Podestà nelle crono individuale e Cecchetto nella gara in linea) e 1 bronzo (Cratassa nella crono).
Programma Autonomy metterà a disposizione due Fiat Ducato allestiti per il trasporto degli atleti e un Fiat Doblò Natural Power per il trasferimento di ospiti e organizzatori. Inoltre, per la manifestazione sarà allestito un vero e proprio villaggio che proporrà numerose iniziative, spettacoli e aree espositive per trascorrere alcune ore all’insegna dello sport, del divertimento e dell’impegno sociale. In questo contesto si inserisce anche lo stand di Fiat Group Automobiles dove il pubblico potrà conoscere da vicino la nuova Lancia Ypsilon, la “mini ammiraglia” che in soli 3,84 metri concentra il meglio dello stile italiano, dell’innovazione e del rispetto ambientale e che, per la prima volta, viene proposta con 5 porte per accogliere con maggiore comodità gli amanti dello charme, dell’eccellenza tecnologica e dell’unicità stilistica Lancia.
Equipaggiata con il rivoluzionario bicilindrico 0.9 Twin Air da 85 CV, la vettura esposta a Parabiago è stata allestista dalla ditta Guidosimplex con dispositivi speciali secondo i principi del Programma Autonomy, l’iniziativa con la quale l’Azienda opera dal 1995 per realizzare servizi e mezzi di trasporto individuali e collettivi destinati a chi ha ridotte capacità motorie, sempre in linea con le continue novità di prodotto, e per favorire l’avvicinamento dei diversamente abili all’automobile. Da sottolineare che su tutti i modelli della gamma Fiat, Alfa Romeo e Lancia, possono essere montati questi dispositivi speciali che si integrano perfettamente nell’abitacolo senza compromettere ergonomia, abitabilità, comfort e sicurezza della vettura. Si affiancano ai comandi di serie consentendo così la guida anche a persone senza difficoltà motorie. Inoltre, si possono smontare facilmente e offrono quindi il vantaggio di poter rivendere l’auto sia attrezzata sia come una vettura normale.
La partecipazione alla “Rancilio Cup 2011” è in perfetta sintonia con l’impegno del Gruppo Fiat che, attraverso numerose e prestigiose iniziative sportive, punta ad abbattere pregiudizi e luoghi comuni: infatti, non esistono competizioni “diverse” ma solo abilità “diverse”, in quanto tutti gli atleti hanno la stessa volontà di vincere e di superare qualunque ostacolo. La migliore dimostrazione di questo impegno è la partecipazione del Gruppo Fiat – Programma Autonomy, in qualità di main sponsor, al campionato del mondo di handbike (2007), campionato europeo di “Ice Sledge Hockey” (2007), campionati italiani di sci disabili (2008), Coppa del mondo di tennis in carrozzina (2008), Coppa del mondo di sci alpino per disabili (2009), oltre che essere stato partner ufficiale ai IX Giochi Paralimpici Invernali di Torino 2006. (ore 15:20)

NO COMMENTS

Leave a Reply