Torino- Il XXX Automotometrò e il III Automotoracing si svolgeranno dal 10 al 12  febbraio 2012 a Torino. Lingotto Fiere, preceduti da una preview il 4 e 5 febbraio in piazza Vittorio Veneto. Gli indicatori in mano agli organizzatori, fanno prevedere un’edizione record delle due rassegne in quanto tutti i settori danno segni di grande interesse e vivacità nei confronti dell’evento, che si caratterizza per una sempre maggiore presenza di pubblico e per un giro d’affari che si è incrementato ad ogni edizione.
Per celebrare i trent’anni di vita, Automotoretrò, che da quest’anno ha acquisito la qualifica dell’internazionalità,  nel week-end che precede la rassegna, il 4 e 5 febbraio, proporrà ai torinesi in Piazza  Vittorio Veneto, una “preview” ricca di sorprese e personaggi, con la presenza dei principali espositori,  sponsor,  una selezione di auto e moto da sogno e di vetture sportive da rally e pista presentate da Automotoracing.  Altre iniziative riguardano per domenica 12, l’ingresso scontato alle donne  in anticipo sulla ricorrenza di  San Valentino.
Automotoretrò, passata attraverso 30 anni di storia del motorismo torinese, ne proporrà, attraverso diverse  iniziative, i profondi mutamenti che hanno caratterizzato il periodo. L’enorme sviluppo del collezionismo  motoristico, letteralmente esploso nel nostro Paese, anche grazie all’opera dell’Asi e il diffondersi della cultura nel raccogliere, cercare e conservare, che si è radicata in tutti gli strati socio/culturali.
La rassegna, oltre a vantare la maggiore anzianità nazionale, fruisce del vantaggio di essere la prima in ordine di tempo, nel mese di febbraio, quando gli appassionati pensano ad una nuova stagione di raduni ed a  qualche acquisto importante o ad apportare migliorie ai propri veicoli storici. Da sempre, Automotoretrò offre, in ogni ambito del collezionismo un’ ampia scelta di proposte,  sia per varietà di veicoli posti in vendita, sia nello sconfinato mondo degli accessori, ricambi e “automobilia” un termine nel quale si condensa la vasta gamma di prodotti ispirati o inerenti il motorismo, modellismo, editoria, oggettistica,  manifesti, targhe, abbigliamento, giocattoli ecc.
Notevole quest’anno l’incremento di espositori per Automotoracing, che occuperà per intero il primo padiglione di Lingotto Fiere, con la presenza sempre più qualificata di tutto il mondo delle competizioni:  costruttori, scuderie, ricambisti, accessoristi, organizzatori. Sabato 11 febbraio oltre 350 piloti, si ritroveranno nella Sala Rossa, dove verranno premiati dall’Aci di Torino e da Automotoracing per i loro successi nella stagione 2011.
Collezionismo e sport, si fondono nella tre giorni, dedicata a chi è parte attiva in questo mondo e a chi  vorrà “respirare” un po’ di questa aria e magari farsene contagiare. Negli ultimi anni è capitato sovente, che  semplici curiosi, siano usciti da Lingotto con una grande borsa di acquisti o anche con un’auto o una moto, che certo non avevano pensato di acquistare.
Ad Automotoretrò e Automotoracing da quest’anno si potrà arrivare comodamente in metropolitana, evitando affannose ricerche di parcheggio e attese all’uscita. (ore 13:30)