Roma – L’Asi in collaborazione con il Cisa organizza il  “VI Convegno Nazionale sui Veicoli di Interesse Storico e Collezionistico” con tema: “Legislazione italiana e profili di diritto comunitario”. Il convegno si svolgerà il 16 novembre a Roma nella Sala della Protomoteca in Campidoglio, sarà presieduto dai presidenti emeriti del Consiglio di Stato Pasquale de Lise e  Paolo Salvatore,  e svilupperà un tema particolarmente d’attualità, affrontando le problematiche relative alla fiscalità, alla circolazione, al diritto nazionale e internazionale e agli aspetti culturali dei quali sono portatori i veicoli storici. Un confronto che servirà da traccia e da base, per una serie d’iniziative per la tutela e la salvaguardia del patrimonio storico-motoristico italiano, che rischia un depauperamento con la vendita all’estero di veicoli di grande pregio e valore.
Il programma della giornata.
09:30 saluto del Sindaco di Roma Capitale Gianni Alemanno
09:45 inaugurazione del convegno e saluto dell’avv. Roberto Loi, Presidente dell’Automotoclub Storico Italiano
10:15 inizio dei lavori. Presiede Pasquale de Lise, presidente emerito del Consiglio di Stato e presidente del Cisa
10:30 presentazione del convegno (avv. Gabriele Scotto, vicepresidente del Cisa)
11:00 Tiddo Bresters, presidente della Commissione legislativa della  Fédération Internationale des Véhicules Ancients, “I rapporti tra il fisco ed il veicolo storico secondo una concezione europeistica-mondiale della Fiva”
11:20 Andrew Turner, direttore Eppa UK e coordinatore Fiva della legislazione europea in materia di motorismo storico, “Panorama e sviluppi futuri della legislazione europea in materia di veicoli storici con particolare riferimento agli aspetti fiscali”
11:40 Maurizio Vitelli, direttore Mctc di Roma, “La rilevanza dell’aspetto culturale del veicolo storico”
12:00 Giorgio Marzolla, esperto di automobilismo storico, “Auto storiche, bene culturale”
12:20 Raffaello Lupi, ordinario di Diritto Tributario Università di Roma “Tor Vergata”, “I tributi e le auto storiche, da mezzo di locomozione ad oggetto da collezione”
12.40 interventi e comunicazioni
13:30 colazione di lavoro sulla terrazza della Villa Caffarelli in Campidoglio
15:30 ripresa dei lavori, presiede Paolo Salvatore, presidente emerito del Consiglio  di Stato
15:40 Italo Volpe, capo ufficio legislativo del ministero delle Finanze, “Normativa attuale in materia fiscale concernente i veicoli d’interesse storico e collezionistico”
16:00 Gianni De Bellis, avvocato dello Stato, “Auto storiche e accertamenti fiscali – Strumenti di tutela”
16:20 Gianni Marongiu, ordinario di Diritto Tributario Università di Genova, “Possesso di auto storica e capacità contributiva
16:40 Valerio Torano, “Il regime amministrativo degli autoveicoli e motoveicoli d’epoca e di interesse storico o collezionistico come beni culturali”
17:00: Salvatore Napolitano, direzione generale per la Motorizzazione e della Sicurezza del Trasporto Terrestre, “Innovazioni introdotte dal decreto ministeriale del 19/03/2009 in merito alla circolazione dei veicoli storici”
17:20 Stefano Toschei,  magistrato del Tar del Lazio, “Criticità attuali e prospettive future in tema di circolazione di auto-moto veicoli d’epoca nei centri storici”
18:30 interventi, comunicazioni e chiusura dei lavori.