Torino – AutoMotoretrò numero 31 e il IV AutoMotoracing si svolgeranno a Torino, Lingotto Fiere, dall’8 al 10 febbraio 2013. Il successo sul piano delle adesioni, con richieste di spazi sempre più ampi ha “costretto” gli organizzatori ad includere nell’offerta espositiva anche il famoso padiglione Oval. L’edizione 2013 delle due rassegne prevede pertanto, l’utilizzo di circa 58.000 metri quadri di superficie espositiva ed è già questo un primo record.
Ogni anno Automotoretrò è caratterizzato da un evento storico: nel 2013 si festeggiano i 50 anni della Lamborghini. La Casa di Sant’Agata Bolognese fu infatti fondata da Ferruccio Lamborghini nel maggio 1963 e fu in grado, nel novembre della stesso anno, di presentare al Salone di Torino, la prima di una lunga serie di vetture di successo, la 350 GTV grazie all’opera di grandi tecnici quali Giotto Bizzarrini, Gian Paolo Dallara e Gianpaolo Stanzani. Se si pensa che la primissima versione della 350 GTV, fu disegnata dal geniale Franco Scaglione, anche se poi modificata, non si può dire che il popolare “Ferruccio” non sapesse scegliere i suoi “giocatori”.
Per la celebrazione di questo anniversario, verranno a Torino alcuni tra i gioielli del Museo Lamborghini, che saranno esposti proprio al centro del padiglione 2 di Lingotto Fiere, dove negli anni scorsi furono esposte le Bugatti, le Formula1 e le grandi Abarth.
La rassegna torinese offrirà al pubblico diverse novità, prima fra tutte la distribuzione delle aree espositive. Di particolare rilievo la presenza della Classic Vehicle Union of China, l’organizzazione cinese entrata a far parte della Fiva, la Federazione mondiale dei veicoli d’epoca.
Il Padiglione 1 ospiterà il modellismo, in continua espansione, le auto dei privati in vendita e una novità assoluta, l’Asta di auto, moto e automobilia organizzata da San Carlo Aste di Torino.
Nel Padiglione 2 vi sarà la tradizionale presenza di Case costruttrici rappresentate dai loro Club di Marca, lo stand dell’Asi, Automotoclub Storico Italiano, i club generalisti e di modello, i commercianti di veicoli, gli editori, gli artigiani del restauro, gli artisti che trovano nel motorismo d’epoca continua ispirazione. Non mancherà un’esposizione tematica dedicata al motociclismo.
Il Padiglione 3 ospiterà il gigantesco mercatino di accessori, ricambi e di oggettistica varia, libri, giornali, manifesti, abbigliamento e giocattoli.
L’Oval, che ricorda i trionfi olimpici dei pattinatori italiani nel 2006, primo fra tutti Enrico Fabris vincitore di due medaglie d’oro, non abbandona lo sport: infatti in questa occasione ospiterà Automotoracing che, nato da una costola della rassegna “madre”, ha ben presto trovato una sua ben precisa collocazione nel settore. Oval vorrà dire “racing” nelle sue diverse espressioni, con la presenza di costruttori, preparatori, componentisti, scuderie e organizzatori.
Sarà numerosa la presenza degli operatori del mondo tuning, l’attività orientata al miglioramento estetico/funzionale di auto e moto, che saranno raccolti all’interno dell’area “Expo Tuning Torino”.
Nel mondo delle due ruote marchiate Harley Davidson, importante partecipazione dei club che partecipano al “II Piemonte Custom”, una manifestazione costituita da gruppi, motoclub, preparatori, venditori e altro, che ha raccolto l’anno scorso il grande interesse dei visitatori e l’entusiasmo dei partecipanti.
Nell’Oval il sabato pomeriggio avrà luogo anche la premiazione dei vincitori della seconda edizione del campionato piemonte e Valle d’Aosta Rallie – Trofeo Automotoracing che ha registrato quest’anno oltre 200 iscritti.
Alla luce del gran lavoro di preparazione realizzato dagli organizzatori, anche l’edizione 2013 di Automotoretrò e di Automotoracing si presenta in grado di soddisfare le aspettative del pubblico proveniente da tutta Italia, con un costante incremento di visitatori stranieri.
Automotoretrò e Automotoracing hanno il patrocinio di Regione Piemonte, Città di Torino, Camera di Commercio di Torino, AC Torino, Csai e fruiscono della collaborazione di Asi Automotoclub Storico Italiano, Fondazione Crt, Brc, Petronas Lubricants.

NO COMMENTS

Leave a Reply