Roma –  Ci saranno più di 1000 ospiti provenienti da 34 paesi, fra cui ben 500 compagnie assicurative, e speaker internazionali, alla grande kermesse “ Best of Belron” promossa da Belron,  leader mondiale nella riparazione e sostituzione di vetri d’auto, in Italia presente con il Brand Carglass, alla Fiera di Roma il  21 e il 22 maggio.
Un grande evento che ha l’obiettivo di eleggere il miglior tecnico del mondo Belron; l’occasione sarà anche importante per parlare di innovazione tecnologica, sicurezza in auto, competenze e servizi, ma anche per fare una overview globale sul mercato dell’auto e della mobilità, oggi e in futuro, con una sessione speciale interamente dedicata alle innovazioni che hanno cambiato e migliorato la qualità della vita.
1000 persone fra tecnici installatori, responsabili assicurativi e commerciali, si confronteranno sulle tematiche più attuali che caratterizzano il mondo dell’auto; il focus sarà su nuove tecnologie e servizi al cliente, ma anche sulle problematiche che caratterizzano il motorismo in tutto il mondo e che chiedono agli operatori del settore competenze sempre più evolute e una nuova cultura del servizio.
La valutazione a tutto campo del futuro parte però da una osservazione attenta del passato e delle tappe che hanno segnato la storia del motorismo. Per questo, all’evento partecipa il  Museo Nicolis di Villafranca, testimone della cultura dell’automobile e che interverrà con alcune delle proprie auto storiche che, a vario titolo, hanno scritto capitoli importanti nella evoluzione del motorismo.
Le cinque ruote d’epoca che, per l’occasione, hanno lasciato il loro “posto” nella collezione di auto d’epoca del Museo Nicolis di Villafranca e che i 1000 ospiti provenienti da tutto il mondo potranno ammirare alla Fiera di Roma sono: Mercedes Benz R107-450 SL del 1976, Ferrari 348 Tb del 1990, Delorean Dmc 12 del 1981, Fiat 600 D coupé Viotti del 1965, Iso Rivolta GT-IR 300.