Roma – Appuntamento alla Fiera di Roma il 7 e 8 giugno , con l’ottava edizione di Fuoriserie, la più importante rassegna del collezionismo automobilistico del Centro Sud Italia. Un week-end per scoprire le auto e le moto di ogni marca e modello, le produzioni fuoriserie, le offerte dei privati e il pezzo di ricambio od accessorio mancante per completare la  propria collezione. Ritorna inoltre  a Fuoriserie, a grande richiesta, il Concorso di Eleganza “Povere ma Belle” , quest'anno in collaborazione con il quindicinale EpocAuto. Come nelle precedenti edizioni, verrà premiata la passione vera che muove i collezionisti che dedicano buona parte della propria esistenza alla ricerca del pezzo perfetto per il proprio gioiello, con una mano sul cuore ed un occhio al portafoglio! Tutte le info per partecipare sul sito www.fierafuoriserie.it
I settori protagonisti del salone.
Un settore interamente dedicato ai commercianti che esporranno auto d'epoca conservate e restaurate. Vetture uniche di marchi prestigiosi,  affiancate, come da tradizione dalle offerte competitive dei privati.
Restauratori e preparatori, veri e propri “maestri artigiani” il cui supporto è sempre più prezioso per risolvere le problematiche dei collezionisti
Per gli amanti del dettaglio, un intero padiglione dedicato alla ricambistica con un’offerta esaustiva di accessori auto e moto, una selezione dei migliori espositori del circuito delle mostre scambio offrirà possibilità pressoché infinite per moto, auto, centauri e piloti.
Non mancherà un settore dedicato all’accessorio, all'automobilia vintage ed al modellismo.
Il padiglione  dedicato ai club, alle scuderie e ai registri, oltre ad offrire generose tematiche, darà possibilità ai soci di radunarsi intorno al Salone Fuoriserie e di festeggiare i propri anniversari.
Alcune pillole riguardanti il settore dei Club/Scuderie/Registri.
La Scuderia Jaguar Storiche sarà presente con il tema “Viaggiare nel lusso”. Ben pochi sanno che la Jaguar, all'epoca chiamata SS, iniziò nei primi anni '30 proprio con delle lussuose berline sulla falsa riga delle Bentley e Rolls Royce che rappresentavano il top di questo prestigioso segmento del mercato. William Lyons lanciò il guanto di sfida alle blasonate competitors presentando le sue auto sul mercato a prezzi più bassi pur dotandole di un pari livello di finiture. Iniziò la SS One nel 1931, distinguendosi per una linea sfuggente e innovativa. Il lungo cofano anteriore fu il massimo comun denominatore di cui tutte le auto uscite da Coventry furono dotate, arrivando quasi sino ai giorni nostri.
Il Registro Fiat festeggerà l'anniversario per i 50 anni della 850, con auto nelle varie versioni.
La Fiat 850,concepita per colmare il vuoto fra la 600 e la 1100 , viene lanciata in primavera del 1964 e centra subito l’obbiettivo. Rispetto alla 600 da cui deriva e di cui conserva l’impostazione meccanica, è più brillante , più stabile e più sicura ed offre più spazio per i bagagli. Un altro successo  quindi di Dante Giacosa ,che a dire il vero avrebbe preferito da parte della casa un maggior coraggio innovativo, lui da sempre fautore della trazione anteriore. La Fiat 850 è stata prodotta tra il 1964 ed il 1971 in oltre 2 milioni e  200 000 esemplari
Il Circolo Pontino di Latina per promuovere la manifestazione di regolarità Asi in programma per il 21/22 giugno 2014 (10 Miglia – Rievocazione storica Guarcino Campocatino), esporrà tre Lotus, simbolo di sport automobilistico. Una 23, vettura da competizione progettata da Colin Chapman. Ne sono state prodotte 130 in tre versioni: 23 standard, 23B, 23C. Oggi queste vetture sono la colonna portante delle gare per auto d'epoca in Europa e Stati Uniti. Una Eleven soprannominata Le Mans, era dotata di un motore Coventry Climax 1100 cm³ montato davanti a un telaio tubolare e aveva sospensioni posteriori De Dion e freni a disco da 240 mm. Una Elite un'autovettura sportiva prodotta dalla casa automobilistica inglese Lotus Cars a partire dal 1957 .
Le vetture provenienti da collezione privata di un socio del Circolo Pontino sono perfettamente funzionanti ed in ottimo stato di conservazione
Lo stand del club Laurentum Roma mette in scena il boom economico degli anni 50/60. La rinascita del Paese con il motore delle prime forme di credito al consumo. Le famose "farfalle" : le cambiali. Per il salotto nuovo.  Per la prima radio in casa un cassettone in legno. La prima tv in bianco e nero. E per il sogno della borghesia… il mitico 1100 103. Lo stand sarà allestito con il classico salotto vintage con al centro il  catalizzatore delle attenzioni: la tv. Per tappezzeria le svolazzanti farfalle.
Il Club Alfa Roma, affiliato al Registro Italiano Alfa Romeo, festeggia il suo terzo compleanno proprio a Fuoriserie. Alfa Roma espone esemplari di due vetture molto amate dagli Alfisti che quest' anno compiono, rispettivamente, 30 anni e 40 anni: l' Alfa 90 e l' Alfetta GT. Le due auto sono presenti allo stand con diversi esemplari e nelle varie versioni prodotte.