Bagno di Romagna – Sarà la seconda domenica di giugno a regalarci il nuovo Campione italiano di ciclismo su strada “Arti e Mestieri” dedicato alla categoria Gommisti e al Settore Pneumatici. Ideato da Apollo Vredestein Italia, il Campionato Italiano Gommisti & Co giunge alla sua quarta edizione e si inserisce all’interno della Gran Fondo del Capitano, penultima tappa del circuito Romagna Challenge. Organizzato dalla Casa di pneumatici olandese in collaborazione con il Comitato “Le Strade del Benessere”, presidente Massimo Bardi, il Campionato Gommisti avrà come cornice la località termale di Bagno di Romagna il cui territorio si estende nella valle del Savio, tra Riserve Naturali e Parchi Nazionali dell'Appennino tosco-romagnolo.
La gara si svolgerà sul percorso medio di 85 chilometri circa lungo un tracciato che attraversa la zona del Monte Fumaiolo con un dislivello complessivo di 1938 metri. Quella valligiana è una delle gare più attese per i cicloamatori che si sfideranno su un tracciato di rara bellezza attraverso crinali ricchi di storia e cultura, teatro di eremi, mulattiere e reperti fossili antichissimi.
Tutti i gommisti d’Italia e tutti coloro che lavorano nel settore pneumatici (officine o ufficio) potranno partecipare purché in possesso di tessera per attività agonistica in corso di validità. Gli uomini verranno suddivisi in 2 fasce: dai 18 ai 47 anni (anno nascita max ‘67) e dai 48 ai 75 anni (nati dal ‘66 al ‘39); le donne correranno in una categoria unica. Alla competizione potranno partecipare anche eventuali accompagnatori fuori settore purché regolarmente tesserati per l’attività agonistica. Ai vincitori (assoluto e per fascia) verrà assegnata, oltre a trofeo e premio, la maglia di campione italiano gommisti & Co.
L’organizzazione, nell’allestire la competizione di quest’anno, ha deciso di puntare ancora una volta sull’accoglienza e sulla volontà di far conoscere le peculiarità di Bagno di Romagna, località termale nota nel mondo per le proprietà terapeutiche delle sue sorgenti e per la bellezza dei suoi scorci naturalistici.
I rivenditori che non fanno parte del network Centro Sicurezza Vredestein avranno comunque diritto a un prezzo convenzionato presso una delle maggiori strutture della località termale dove saranno graditi ospiti per cena.