Roma – In mostra al Museo della Permanente di Milano dal 22 al 26 Aprile, “Lexus L-finesse – crystallised wind -” installazione artistica che verrà presentata durante la più importante manifestazione dedicata al design a livello internazionale: il Salone del Mobile di Milano. Sou Fujimoto, rappresentante dell’architettura giapponese più innovativa, reinterpreta le due anime della filosofia del design Lexus L-finesse attraverso un’installazione dinamica che integra spazio, suono e luce. “Crystallised wind è il risultato di una rivisitazione concettuale dei principi progettuali di Lfinesse – ha spiegato Sou Fujimoto – Il vento è inteso non solo come movimento dell’aria, ma anche come simbolo della corrente o del flusso in senso più ampio. In questo nuovo orizzonte, il naturale e l’artificiale abitano lo stesso spazio. Ho cercato di dare forma a qualcosa che forma non ha: ho preso l’aria che soffia e il tempo che scorre, li ho rappresentati in un modo che spiega l’essenza della dualità di L-finesse. Il risultato è una rappresentazione artistica che descrive il movimento e la quiete, lo scorrere del tempo in un ambiente senza tempo”. L’installazione comprende un artistico modello in metacrilato della concept car sportiva Lexus LF-A, accompagnata da arredi progettati per l’allestimento e realizzati con lo stesso materiale trasparente. Lexus partecipa alla Settimana del Design di Milano dal 2005 con la convinzione che comunicare il messaggio di L-finesse attraverso le differenti forme ed espressioni artistiche porti nuovi standard che trascendano gli schemi convenzionali. (ore 15:30)