Roma – La prima Crossover di Renault (che sarà presentata al Salone di Ginevra, a partire dal 4 marzo 2008) si chiama Koleos ed è stata ideata e disegnata dalla Casa automobilistica francese in collaborazione con Nissan e prodotta nello stabilimento Renault Samsung Motors di Busan in Corea. Koleos si contraddistingue per l’elevato livello di sicurezza e di comfort unico, tipicamente Renault, facilmente riconoscibile ed accessibile al maggior numero di clienti. Koleos è l’undicesimo modello dei 26 annunciati per dare slancio alla crescita di Renault. Oltre alla tecnologia 4×4, Renault Koleos offre la competenza di Renault in tema di sicurezza, la modularità ed il comfort “by Renault”, con prestazioni alto di gamma in linea con New Laguna. Caratteristiche di Koleos sono: una lunghezza di 4,52 m ed una larghezza di 1,85 m, il sottoscocca di Koleos è perfettamente adatto ad un uso fuoristrada grazie all’altezza libera dal suolo di 206 mm (188 mm per le versioni diesel) e ad angoli di attacco e di uscita rispettivamente di 27° e 31°. Renault Koleos è il primo modello della marca a disporre, fin dal lancio, di una trasmissione integrale. Renault Koleos sarà proposta con due tipi di motorizzazioni: la prima è rappresentata da un diesel 2.0 dCi Euro 4 di ultima generazione (motore M9R), declinato in due livelli di potenza, 110 kW (150 cv) e 127 kW (175 cv). Attualmente montato da Renault sull’alto di gamma e la gamma Mégane, da Nissan su Qashqai e Nuovo X-Trail e sul QM5 di Renault Samsung Motors, questo propulsore dispone delle più recenti tecnologie applicate alle motorizzazioni diesel: iniettori piezoelettrici, Common Rail con pressione di 1.600 bar, turbo a geometria variabile con raffreddamento ad acqua, filtro antiparticolato a rigenerazione periodica. (ore 15:00)