Roma – Saranno almeno nove milioni le automobili che circoleranno sulle nostre autostrade in questo primo weekend che ha già il sapore del controesodo e l’Anas prevede traffico da bollino rosso. I maggiori flussi di circolazione – riferisce l’Anas in una nota – sono previsti in particolare nell’intera giornata di sabato 23 agosto e nel pomeriggio di domenica. Qualche coda di rientro anche nella mattinata di lunedì». La stessa Anas ha annunciato la rimozione dei cantieri mobili su tutta la rete autostradale, mentre ai mezzi pesanti sarà proibito circolare nelle giornate di sabato e domenica. Le arterie con la maggiore concentrazione di traffico saranno – come sempre – l’A1 Milano-Napoli; l’A14 Bologna-Taranto; la A3 Napoli-Salerno-Reggio Calabria, ed in particolare il nodo di Lagonegro; il nodo bolognese (A14 dall’allacciamento con A1 e Bologna S. Lazzaro) e fiorentino (da Barberino a Firenze sud); il tratto dell’A14 compreso tra Bologna San Lazzaro ed Ancona; la A4 Venezia-Trieste e l’A22 del Brennero. Al controesodo si aggiungeranno, infatti, anche gli spostamenti di breve percorrenza. La situazione dovrebbe essere più tranquilla domenica mattina ma già nel pomeriggio il traffico dovrebbe tornare a intensificarsi.
Nell’area milanese, inoltre, il traffico sarà più intenso domenica sera, a causa della partita di Supercoppa Inter-Roma, in programma allo stadio di San Siro.
Per quanto riguarda le condizioni meteorologiche, domani è previsto bel tempo su tutta la penisola. Un peggioramento è annunciato per domenica, quando le regioni centro-settentrionali potrebbero essere colpite da piogge e temporali. (ore 15:00)