Dopo lo stop al negoziato di ieri notte, ancora incontri notturni tra i sindacati e il ministro del Welfare, ma senza esito positivo. Ancora lontana l’intesa sulla questione contrattuale dei piloti. Nuovo appuntamento all’ora di pranzo. In mancanza di sbocchi positivi, il commissario straordinario Fantozzi farà partire oggi la mobilità dei lavoratori. Il ministro Sacconi: “C’è da temere il peggio”
11:20 Anpac si dice “seriamente preoccupata” da evoluzione trattativa L’Anpac esprime “seria preoccupazione” per l’evolversi della trattativa che dovrà determinare il futuro di Alitalia. L’Anpac sottolinea di avere dimostrato, congiuntamente con l’Unione Piloti, nel corso della riunione “un grande senso di responsabilità nell’affrontare la trattativa senza pregiudiziali e con ampia disponibilità a fornire gli strumenti utili al raggiungimento degli obiettivi richiesti di produttività, flessibilità e costo ma, pur constatando la possibilità concreta di procedere ad un accordo per la costituzione di un nuovo contratto collettivo di lavoro per i piloti dipendenti della futura Alitalia, si è trovata di fronte ad un muro insormontabile sul fronte del dimensionamento industriale della nuova compagnia di bandiera”.
11:03 Sindacato Avia rifa i conti: “Veri esuberi sono diecimila” Sul numero degli esuberi previsti da Cai in 5mila – secondo fonti sindacali – “i conti non tornano”. Lo ha affermato il presidente dell’associazione degli assistenti di volo, Avia, Antonio Divietri, affermando che “in Alitalia ci sono 21mila dipendenti come forza media puntuale, cioè gente che oggi è in produzione. Se il piano di Cai prevede di acquisire 11.500 dipendenti fra Alitalia ed Air One, i conti non tornano”.
11:01 Capezzone: “Ci affossa trattativa risponderà ai cittadini” “Mi auguro che nelle prossime e decisive ore di trattativa, i sindacati di categoria scelgano una linea responsabile. Sarebbe assurdo sciupare l’occasione unica che è stata creata dal governo. Chi dovesse malauguratamente affossare tutto dovrebbe poi renderne conto ai cittadini”. Lo afferma Daniele Capezzone, portavoce di Fi.
10:47 Fantozzi lascia Palazzo Chigi Il commissario straordinario di Alitalia, Augusto Fantozzi, ha lasciato palazzo Chigi, dove ha incontrato il sottosegretario alla Presidenza, Gianni Letta, per aggiornare la situazione su Alitalia. Il commissario ha lasciato la sede della Presidenza del Consiglio ed è diretto alla Magliana.
10:37 Sindacati pensano a controfferta a proposta Cai I sindacati non escludono l’ipotesi di poter presentare una controfferta alla proposta Cai alla quale parteciperebbero i dipendenti stessi con le proprie liquidazioni affiancati da banche di prim’ordine e società interessate all’offerta. Questa l’ipotesi spiegata dal segretario nazionale del Sdl, Andrea Cavola, e da Antonio Divietri dell’Avia prima di entrare al tavolo con il ministro del Welfare Maurizio Sacconi, che si tiene presso la sede del ministero di via Veneto. Cavola ha anche spiegato che il commissario dovrà “tenerne conto per legge”.
10:28 Sindacati chiedono aiuto a Unicredit per soluzione alternativa Contatti informali fra alcune organizzazioni sindacali e Unicredit sono in corso per ottenere dall’istituto di credito un supporto finanziario per presentare una concreta proposta alternativa a quella di Cai. Lo si apprende da fonti sindacali secondo cui nel primo pomeriggio sarebbe previsto un incontro per affrontare la questione.
10:23 Cai: “Non esistono condizioni per andare avanti con trattative” “Cai prende atto, dopo sette giorni di incontri, che non esistono le condizioni per proseguire le trattative”. E’ quanto annuncia un portavoce della società spiegando che “evidentemente non ci si rende conto della drammatica situazione di Alitalia e della necessità di profonda discontinuità rispetto al passato che il piano di salvataggio richiede”.
10:18 Papa Benedetto XVI: “Da tempo prego per Alitalia” “Da tempo prego per voi”. Così papa Benedetto XVI, all’aeroporto di Fiumicino, ha risposto al commissario straordinario di Alitalia, Augusto Fantozzi che, salutandolo alla partenza per Parigi e augurandogli buon viaggio, gli aveva espressamente chiesto: “Santità, le chiedo una preghiera particolare per la Compagnia”.
10:17 Anche il commissario Fantozzi a Palazzo Chigi E’ arrivato a palazzo Chigi anche il commissario straordinario di Alitalia, Augusto Fantozzi. Nella sede della presidenza del Consiglio si erano già recati questa mattina, per un incontro con il sottosegretario, Gianni Letta, i vertici di Cai, Roberto Colaninno e Rocco Sabelli, e l’amministratore delegato di Banca Intesa, Corrado Passera, che tuttavia, ha lasciato in questi minuti la riunione di palazzo Chigi.
10:05 Passera, Colannino e Sabelli a Palazzo Chigi I vertici di Cai e l’Ad di Banca Intesa, Roberto Colaninno, Rocco Sabelli e Corrado Passera sono a palazzo Chigi per una riunione con il governo su Alitalia. I tre manager sono stati ricevuti al momento dal sottosegretario alla presidenza Gianni Letta
09:15 Passera: “Piloti non si rendono conto della situazione” “Non si rendono conto della situazione in cui si trova Alitalia, in particolare i piloti”. Lo ha detto all’Ansa il consigliere delegato di Intesa SanPaolo Corrado Passera commentando la situazione al limite della rottura in cui si trova la trattativa per il salvataggio di Alitalia dopo gli incontri di questa notte. Passera, insieme al presidente della Cai Roberto Colaninno e all’amministratore delegato Rocco Sabelli si potrebbero recare a breve a Palazzo Chigi.
09:01 Nella notte le nuove cifre sugli esuberi: superata quota 5 mila Dai dati che sarebbero stati presentati questa notte ai tavoli di trattativa sul piano per Alitalia, secondo quanto riferiscono fonti sindacali, il numero degli esuberi sarebbe di oltre 5mila, considerando anche le attività del gruppo per le quali è prevista una esternalizzazione. In particolare, per i piloti ci sarebbero mille esuberi dei quali 130 riguardano l’esternalizzazione delle attività cargo.