Torino – Fiat presenta ad Hannover quattro esemplari trasformati per rappresentare le innumerevoli possibilità di elaborazione dei veicoli di Fiat Professional.
 La società Snoeks ha realizzato un furgone Ducato (passo medio, tetto alto con motore 2,2 Multijet da 100 cv) in configurazione “cabina approfondita”. Destinato all’Esercito tedesco, il veicolo presenta una paratia divisoria e una panchetta posteriore per 3 persone con appoggiatesta e cinture di sicurezza. Sempre su base Ducato e destinato alle Poste tedesche, il secondo veicolo è stato allestito dalla società SKF: si tratta di un Furgone passo lungo, tetto alto con volumetria di 13 m3 e con propulsore 2.3 Multijet da 120 cv che all’interno presenta un particolare rivestimento del vano di carico con sbarre di bloccaggio per 6 carrelli postali. Sullo stand di Fiat Professional spazio anche ad uno Scudo Combi passo corto, equipaggiato con il 2.0 Multijet da 140 cv e destinato all’Automobil Club tedesco (AVD) per le attività di Pronto Soccorso come dimostrano anche le scaffalature specifiche realizzate dalla società Bott. Conclude la rassegna tedesca un Doblò Cargo Maxi SX dotato di un motore 1.9 Multijet da 100 cv e trasformato dalla ditta Winter Kühlfahrzeuge in furgone frigorifero con vano carico isolato per temperature sino a 2 gradi.
(ore 11.05)