Parigi – Prime inevitabili battute d’arresto nella trattativa in esclusiva fra Air France-KLM e Alitalia. La compagnia franco-olandese, infatti, ha annunciato attraverso una dichiarazione del direttore generale del gruppo, Pierre-Henri Gourgeon, di essere disposta ad “andare” avanti solo se il futuro Governo italiano sarà favorevole alle nozze con Alitalia.
“Stiamo seguendo con la massima attenzione l’evoluzione politica in Italia – ha detto Gourgeon rispondendo alle domande degli analisti – Se la posizione del prossimo Governo sarà favorevole a un accordo allora andremo avanti, in caso contrario ci fermeremo”. Cieli sempre più foschi per la compagnia ormai sull’orlo del fallimento. (ore 11:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply