Bruxelles – L’Ue ha annunciato oggi che a partire da Febbraio del 2011 tutti i nuovi modelli di auto fabbricati in Europa dovranno montare dispositivi “dedicati” per la segnalazione luminosa di giorno.
L’obbligo, che metterà l’Ue in linea con uno standard già adottato dall’Onu nel novembre 2007, non si applicherà alle vetture già in circolazione ed alle nuove auto dei vecchi modelli, ma la Commissione le luci di giorno saranno comunque montate sulla gran parte del parco macchine entro il 2011, visto che già oggi diverse marche le offrono già ai clienti come opzione o di serie.
La Commissione europea ha adottato la disposizione mediante il procedimento di “comitologia”, che la definitiva e immediatamente applicabile (il Parlamento europeo e il consiglio Ue sono stati consultati in precedenza) poiché si ritiene che una volta in vigore la norma potrà salvare “diverse migliaia di vite umane all’anno” come ha dimostrato l’esperienza di Paesi come il Canada, l’Australia e alcuni Stati Usa. In Europa, già oggi, alcuni Stati membri (quelli scandinavi, Polonia e Italia) prescrivono l’obbligo di tenere accese le normali luci delle autovetture di giorno, anche se in alcuni casi non su tutte le strade ma solo sulle principali. (ore 13:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply