Leverkusen – Mazda inizierà il trasporto di veicoli su larga scala in Russia utilizzando la linea ferroviaria Trans-Siberiana (TSR).
Mazda diventa così la prima Casa produttrice di autoveicoli ad utilizzare in maniera regolare questo sistema di trasporto. Questa nuova iniziativa – che inizierà ad ottobre di quest’anno – si propone di integrare l’attuale sistema di trasporto dei veicoli dal Giappone, riducendo in tal modo i tempi di consegna in Russia di oltre 30 giorni, e soddisfacendo così la crescente domanda in questo Paese.
 “Il trasporto ferroviario ha l’obiettivo di integrare il sistema esistente, che continuerà ad essere effettuato via mare e, per i veicoli prodotti ad ovest, via strada – ha detto Jorgen Olesen, Vice President per il Servizio Clienti, la Logistica e IS in Mazda Motor Europe –Questa strategia di doppio sistema di trasporto ci aiuterà a soddisfare la crescente domanda di vetture Mazda in Russia, e soprattutto a minimizzare i tempi di consegna ai clienti.” Le vetture saranno trasportate su un percorso lungo circa 9.300 chilometri, che parte da Zarubino (vicino a Vladivostok) – dove arrivano i veicoli provenienti da Hiroshima – fino a Mosca su treni merce dedicati composti da 30 vagoni. Il tempo di consegna a Mosca sarà di soli 10 giorni, esattamente come un treno passeggeri. Tutti i treni Mazda adottano unicamente vagoni sigillati e la superficie delle vetture viene completamente ricoperta da un imballo protettivo. Una volta giunti a Mosca, tutti i veicoli vengono sottoposti ad una approfondita, ulteriore ispezione per garantire che gli alti livelli di qualità propri di Mazda siano rispettati.  (ore 16:30)