Detroit – Il colosso automobilistico di Detroit, GM ha deciso di cedere il 17% del capitale di Suzuki in suo possesso alla stessa Casa giapponese.
L’operazione, che dovrebbe essere concludersi entro domani, prevede la cessione delle quote per un controvalore di 1,96 miliardi di dollari, con una plusvalenza per General Motors fra i 550 e i 750 milioni al netto delle tasse. Il costruttore americano manterrà, comunque, una quota pari al 3% nel capitale dell’azienda del Sol Levante. La decisione rappresenta per GM un altro passo verso il risanamento dei conti, dopo un 2005 chiuso con un rosso di 8,55 miliardi. (ore 9:00)