Torino – Lo stabilimento Fiat di Mirafiori si prepara ad ospitare la produzione della Grande Punto e per allestire le linee della fabbrica i vertici del Lingotto hanno annunciato, dal prossimo mese di aprile, due settimane di cassa integrazione per tutti i 5.000 dipendenti. Altre quattro settimane sono poi previste dall’inizio di settembre per altri 1.500 lavoratori, sempre per l’allestimento della linea della Grande Punto. I lavori si completeranno, secondo quanto annunciato oggi a Torino, entro il 15 maggio, la data promessa dall’amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchionne, come quella per l’avvio della produzione del nuovo modello. (ore 9:30)