Francoforte – Bern Pischetsrieder ha annunciato la sua ferma intenzione di andare avanti con il piano di ristrutturazione di Volswagen che prevede, fra l’altro, la riduzione dei costi ed il taglio di numerosi posti di lavoro. In ogni caso, è ormai chiaro, che o con lui o senza di lui, se non si proseguirà lungo la strada intrapresa il Gruppo automobilistico di Wolfsburg è destinato a colare a picco. Il Ceo di Volkswagen, intanto, sa di avere il contratto in scadenza e fa sapere: <>. Non è proprio dello stesso avviso il sindacato del Gruppo che gradirebbe una uscita di scena del manager, a questo punto non resta che attendere un altro anno, a meno di clamorosi sviluppi. (ore 12:00)