Roma – Il terzo rapporto per la sicurezza stilato dal Censis ha evidenziato che negli ultimi 5 anni 322 mila individui sono rimasti coinvolti in incidenti stradali (con una crescita del 52,9%) e questo nonostante nel quinquennio 2000-2004 siano diminuiti dell’1,7%.
La prima causa resta stanchezza e distrazione (38,8%), la seconda il mancato rispetto della segnaletica (17,1%). (ore 15:00)