Roma – DaimlerChrysler non nutre alcuna preoccupazione per il suo prossimo futuro, anzi la Casa automobilistica nel 2006 prevede un miglioramento della redditività, grazie ai tagli occupazionali nella divisione Mercedes.
L’amministratore delegato Dieter Zetsche al proposito ha detto agli azionisti: <>. (ore 11:00)