Roma – Fare il pieno durante le feste pasquali costerà dai sei fino a 10,00 -12,00 euro in più rispetto allo scorso anno, una mini-stangata per i 15 milioni di veicoli che si metteranno in viaggio. Tutta colpa della corsa del petrolio, tornato a quota 70 dollari al barile sull’onda delle crisi in Iran e Nigeria e delle tensioni sulle scorte che hanno innescato una raffica di aumenti dei carburanti. Intanto l’Istat ha evidenziato che in marzo la verde è aumentata del 7,9% rispetto al marzo 2005 mentre il gasolio si è incrementato addirittura del 10,8%. (ore 15:10)

NO COMMENTS

Leave a Reply