Roma – Il Codacons, associazione a tutela dei consumatori, ha calcolato che nel 2005 nelle casse dello Stato sono finiti 36,1 mld tra accise e Iva.
“La cifra record – dice il Codacons – non dipende solo dall’aumento del petrolio, ma anche dalle imposte sulla benzina, ritoccate al rialzo per 3 volte in cinque anni”.
Intanto il prezzo al barile del greggio continua a crescere e di riflesso oggi a ritoccare al rialzo i listini Agip, che ha deciso un aumento di 2 centesimi per la verde e di 3 centesimi per il gasolio. I prezzi consigliati sulla rete salgono così rispettivamente a 1,349 euro al litro per la benzina e a 1,223 per il diesel (a un soffio dal massimo storico di 1,233 segnato il 30 settembre). (ore 13:00)