Roma – Dai dati raccolti negli ultimi mesi dalle Ferrovie dello Stato è emerso che tra marzo ed aprile di quest’anno la puntualità dei treni della compagnia è salita al di sopra del 90%, livello che non veniva raggiunto da tre anni a questa parte.
Nel mese in corso il livello dei treni arrivati in stazione entro 5 minuti dall’orario previsto ha raggiunto il 92%, mentre nel dicembre “nero” delle Fs la percentuale era stata dell’81% e, comunque, anche nei successivi mesi non aveva mai superato l’88%.
I dati vedono in testa le province di Bolzano (98% ad aprile) e Trento (97%), così come la Puglia (97%). Treni molto meno puntuali in Liguria (85%). Forti miglioramenti per Lazio (dal 74 al 92%), Lombardia (dal 73 al 90%). Bene Campania (da 84 a 90%), Piemonte (da 70 a 92%) e Veneto (da 83 a 93%). <>. (ore 9:50)

NO COMMENTS

Leave a Reply