Roma – Al termine della prima riunione del Comitato paritetico di verifica e attuazione del piano industriale i sindacati di Alitalia hanno riferito che la compagnia ha annunciato di avere ottenuto risultati peggiori del previsto nei primi tre mesi dell’anno sul fronte vendite.
Ma non è tutto. Si prevede un calo delle prenotazioni per l’estate. Rispetto ad un aumento del 20% preventivato per il 2006, i dati prospettano una riduzione di 7-8 punti percentuali, indicando un +12-13%%. (ore 10:00)