Milano – La compagnia aerea Easy Jet non potrà effettuare i voli che collegano Malpensa a Olbia, che avrebbe dovuto cominciare oggi e per i quali fino a due giorni fa ha venduto i biglietti. Il divieto è stato confermato ieri dall’Enac, e comunque non era mai stata autorizzata dalle autorità dell’aviazione civile. Di conseguenza tutti i passeggeri che avevano acquistato il biglietto hanno il diritto al rimborso e potranno imbarcarsi su voli supplementari organizzati da Meridiana al costo di 49,00 euro più tasse per i residenti in Sardegna e 59,00 euro più tasse per i non residenti.
La vicenda rientra nella guerra che oppone le compagnie straniere a basso costo a quelle tradizionali italiane. La compagnia aerea britannica ha presentato ricorso al Tar del Lazio contro lo stop. (ore 15:30)