Roma – Appena lasciatoci alle spalle lo sciopero del trasporto pubblico che ieri ha, in alcuni momenti, raggiunto punte del 100% nelle principali città italiane (Roma in testa) paralizzandole letteralmente, all’orizzonte si profilano già nuovi disagi sia nel settore aereo, sia in quello ferroviario.
Si comincia il 5 maggio con lo stop di 24 ore (a partire dalle 21:00) del personale FS. Nella stessa data si sarebbe dovuto svolgere anche uno sciopero dei controllori del traffico aereo del Centro di controllo d’area Milano Acc, che è stato, però, revocato. Il 12 maggio si fermerà dalle 12:00 alle 16:00 (10:00-18:00 per centro Roma). il personale Enav.
Il 23 maggio toccherà ai piloti Alitalia dalle 10:00 alle 18:00 e il 6 giugno nuovo stop per il personale Enav dalle 12:00 alle 16:00.
Ancora fermi il 12 giugno i piloti Alitalia dalle 10:00 alle 14:00, mentre il 17 giugno saranno ancora una volta gli assistenti volo Alitalia, insieme però al personale Enav, ad incrociare le braccia per 4 ore (dalle 12:00 alle 16:00). (ore 10:20)

NO COMMENTS

Leave a Reply