Roma – In perdita sì, ma meno di prima. General Motors ha rivisto il bilancio del primo trimestre, che termina non più in perdita, ma con utili a 445 milioni di dollari. Il Colosso di Detroit ha rivisto i risultati dopo che la Sec le ha consentito di spalmare su sette anni i costi di 3 miliardi di dollari relativi all’accordo sui benefici sanitari raggiunto con lo Uaw, ovvero il potente sindacato dei lavoratori del comparto auto. (ore 12:00)