Monaco – Domenica 28 maggio si terrà il Gran Premio di Monaco e i team che vi prenderanno parte si sono detti preoccupati per il nuovo sistema di qualifiche, in particolare per la prima parte di un quarto d’ora, nella quale tutti e 22 i piloti scendono in pista per cercare di segnare un giro veloce.
Le vie del Principato, infatti, non offrono molto spazio di manovra e quindi la prima parte della sessione di qualifiche si annuncia decisamente calda.
I pericoli non deriveranno comunque solo dal traffico, ma anche dal fatto che le monoposto in questa stagione sono più veloci in curva rispetto al 2005 grazie all’utilizzo dei motori V8. (ore 16:00)