Mosca – I due colossi dell’automobilismo mondiale, la General Motors e Volkswagen, hanno siglato ieri, a Mosca con il Governo russo due accordi separati per la costruzione delle fabbriche dell’auto in Russia. Lo stabilimento della Volkswagen che sarà edificato a Kaluga, a circa 160 chilometri a sud-ovest di Mosca, e che prevedrà l’impiego di 3.550 dipendenti diventerà operativo nel settembre 2008 e avrà una capacità produttiva di 115.000 auto all’anno, tra Skoda Octavia, Volkswagen Golf e Polo. “Questo rappresenta – ha commentato Bernd Pischetsrieder, presidente della Volkswagen AG – un importante passo strategico volto a garantire posti di lavoro anche in Germania”. Dal canto suo la General Motors investirà 330 milioni di dollari per la costruzione di uno stabilimento nella regione di San Pietroburgo, nel quale sarà avviata la produzione di alcuni modelli della Opel. (ore 10:30)

NO COMMENTS

Leave a Reply