L’utilizzo delle autovetture alimentate a gasolio sembra riscuotere ovunque sempre maggiore successo (escluso gli Stati Uniti). In Italia, secondo le previsioni, nel 2004 lo spartiacque verrà superato con pericolo di squilibri nella bilancia energetica.
Nonostante l’impegno dei costruttori di motori, che dovranno rispettare le norme Euro 3 ed Euro 4, e il contributo delle compagnie petrolifere che adotatno nuove procedure di raffinazione, il gasolio ha caratteristiche tali che lo rendono un carburante che mal si concilia con l’ambiente. Una valida alternativa è l’utilizzo di GPL e metano sia per il trasporto pubblico sia privato, ma sui motori diesel che hanno lunga data bisognerà intervenire sul carburante pittosto che sulla trasformazione-sostituzione.
Il biodiesel può essere un buon carburante alternativo al gasolio, di cui riproduce le caratteristiche chimico fisiche, e può essere considerato come una energia rinnovabile a basso impatto ambientale. Si produce dalla reazione di oli vegetali con alcol metilico ottenendo, inolre, glicerina da rivendersi come prodotto secondario.
Utilizzato come carburante per i motori a ciclo Diesel o come combustibile negli impianti di riscaldamento elimina totalmente, tra l’altro, gli ossidi di zolfo e, fatto particolarmente importante relativamente al protocollo di Kyoto, un chilogrammo di gasolio tradizionale sostituito con biodiesel produce 2,5 Kg. di CO2 in meno. A ciò aggiungiamo la biodegradabilità al 95% in 28 giorni rispetto al 40% del gasolio, poi l’assenza di composti e di idrocarburi poiliciclici aromatici (IPA) e una migliore combustione grazie all’11% di ossigeno. Ne scaturisce un preparato che merita attenzione da parte di tutti.
Il biodiesel può trasformare un motore diesel in uno ad energia alternativa senza alcuna modifica e può essere usato puro o miscelato con il gasolio permettendo l’utilizzo su qualsiasi mezzo, indipendentemente dal numero di chilometri già percorsi.
In condizioni di anzianità motoristica diversa per i vari veicoli, una miscelazione di 70 gasolio/30 biodiesel è un buon compromesso tra riduzione degli inquinanti, utilizzo di energia rinnovabile, stoccaggio e manutenzione dei mezzi.

NO COMMENTS

Leave a Reply