Roma – In ottemperanza a quanto richiestole dalla Consob, Alitalia ha reso noti i dati relativi all’indebitamento del Gruppo al 31 maggio. Si è vista, così, una riduzione 30 milioni di euro (-3,2%) rispetto al 30 aprile 2006. La posizione finanziaria netta è passata, quindi, a 914 mln dai precedenti 944 mln.
Per quanto riguarda la capogruppo, l’indebitamento al 31 maggio si è ridotto di 21 milioni di euro (-2,3%) portando la posizione finanziaria netta a 890 milioni dai 911 del 30 aprile precedente.
Ma dopo una notizia discreta ne arriva subito una pessima: ieri, preoccupati per il proprio futuro occupazionale, circa 200 persone hanno occupato i binari della stazione della Circumvesuviana di Pomigliano d’ Arco, sulla tratta Napoli-Baiano. I manifestanti, impiegati nell’Avio di Pomigliano, protestano contro il paventato trasferimento di commesse da parte dell’Alitalia ad aziende estere. (ore 12:00)