Mazda 3 facelift, lo spirito Zoom-Zoom torna a farsi sentire

Mazda 3 facelift, lo spirito Zoom-Zoom torna a farsi sentire

0 4

Santa Margherita di Pula (Ca), Una cornice davvero incantevole quella scelta da Mazda per il face lift della sua due volumi: la Mazda 3.
“Il paesaggio romantico ed aggressivo ben si addice, infatti, alla natura del modello che coniuga sapientemente tradizione e tecnologia avanzata”, come ha fatto opportunamente notare il vice presidente delle pubbliche relazioni di Mazda Europa, Franz Donner.
“Nel rielaborare la vettura nata nel 2003 l’intento degli ingegneri Mazda – ha spiegato Tetsuo Fujitomi, presidente programma e sviluppo propulsori Mazda – è stato quello di ottenere una vettura che potesse seriamente dare fastidio alle sue concorrenti dirette nel segmento C, la Volkswagen Golf e l’Opel Astra. Direi che ci siamo riusciti. Il design è distintivo ed energico, le prestazioni sono state perfezionate e tutte le dotazioni sono state migliorate”.
Alla presentazione erano presenti le massime cariche di Mazda Europa, fra loro anche Carlo Simongini, presidente della filiale italiana della Casa automobilistica nipponica che si è lasciato andare ad un comportamento insolito per lui: ha iniziato a dare i numeri…
Nel senso che il manager ha illustrato l’attuale quota di penetrazione del Marchio: “La 3 pesa sul mercato italiano per il 19% delle nostre vendite, meglio fa la due, ma contiamo di migliorare nell’immediato futuro anche grazie all’introduzione dei due nuovi propulsori 1.6 DE benzina da 90 cv e 1.4 GE diesel da 84 cv. Questo perché – ha spiegato il manager – lo spirito Zoom-Zoom di Mazda è stato fino ad oggi maggiormente apprezzato da un determinato target di cliente (25-35 anni, uomo, single), mentre con i nuovi motori più “discreti” contiamo di farci apprezzare magari anche da gente un pò più in là con gli anni, ma nel cui animo si agiti ancora uno spirito molto Zoom-Zoom…”. (ore 11:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply