Piaggio, l’Ipo procede a ritmo di marcia

Piaggio, l’Ipo procede a ritmo di marcia

Pontedera – Prosegue a ritmo concitato la marcia di Piaggio verso Piazza Affari.
Intanto non è solo la Casa di Pontedera (che ha registrato una domanda di investitori istituzionali e risparmiatori superiore di 2,4 volte l’offerta) a raccogliere i primi frutti dell’Ipo. Anche l’Immsi, infatti, è risultata in rialzo dopo la chiusura.
“In un periodo di rinvii e cancellazioni di quotazioni – ha spiegato un operatore – essere riusciti a terminare lo sbarco in Borsa è un buon successo. Il prezzo è nella parte bassa ma non si sono fatti sconti, segno che la dirigenza ha tenuto duro e che si ha fiducia nella società”.
Il debutto in Borsa avverrà l’11 luglio e sul listino verrà quotato il 30,9% del capitale del Gruppo della Vespa a cui va aggiunta la green shoe di 17 milioni di titoli che sarà esercitata dal Global coordinator dell’offerta, Mediobanca (insieme a Caboto, Citigroup, Deutsche Bank e Lehman Brothers). Il prezzo ad azione fissato da Piaggio è di 2,3 euro. (ore 16:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply