Detroit – Ieri a Detroit il cda di General Motors ha reiterato il proprio appoggio al management guidato dall’ad Rick Wagoner e al piano di rilancio dell’azienda da loro vagliato.
Quanto alla ventilata partnership con Nissan e Renault, il cda si è detto ben disposto ad accogliere le nuove proposte.
“Il cda – si legge in un comunicato diffuso a fine meeting – autorizza il management a prendere in considerazione idee e proposte delle altre due aziende e a soppesare i benefici potenziali di una simile alleanza”.
Ora tocca, quindi al chief executive officer di Gm, Rick Wagoner, esaminare il progetto per verificarne la fattibilità.
Nel suo intervento Wagoner ha fatto presente che sarà avviata “una discussione con il management di Renault e di Nissan con un atteggiamento di apertura, ansiosi di ascoltare il loro punto di vista”, nessun entusiasmo, quindi, ma nemmeno una netta opposizione da parte del numero uno del colosso di Detroit certamente un po’ piccato della proposta avanzata dal raider Kirk Kerkorian che ritiene, evidentemente, più prudente affiancare al piano di rilancio del manager anche le idee del numero uno di Nissan e Renault, Carlos Ghosn. Quest’ultimo dovrebbe incontrarsi a Detroit con Wagoner il 14 luglio prossimo.(ore 12:00)