Roma – Cresce la produzione industriale in maggio e lo fa grazie soprattutto alle ottime prestazioni del settore auto che registra un ottimo +94,1%, trainato in larga misura dalla regina dell’auto made in Italy, Fiat.
Luca di Montezemolo, presidente del Lingotto nonché di Confindustria, ha commentato le ottime performance dicendo che: “Il dato positivo di maggio dimostra come la ripresa di una grande industria sia fondamentale per i dati generali di produzione di un Paese”.
Entusiastici commenti anche dai massimi rappresentati sindacali. Guglielmo Epifani, leader della Cgil, ha commentato: “Lo sviluppo della Fiat è un segnale importante per la crescita dell’Italia. Non c’e’ dubbio che, così come la crisi Fiat aveva segnato in negativo la crescita della ripresa industriale, la sua ripresa trascina un risultato positivo”.
Dal canto suo il segretario generale della Uil Luigi Angeletti ha dichiarato: “La Fiat è tornata ad essere un’azienda vitale e ciò non può che essere un bene dato che più aumenta il numero degli imprenditori che fanno bene il loro lavoro più la competitività industriale aumenterà”. (ore 11:00)