Roma – Secondo quanto emerge dai dati disponibili sul sito del ministero dello Sviluppo economico e aggiornati allo scorso 10 luglio, in Italia il prezzo della benzina è il più alto d’Europa, sia per quel che concerne il mero consumo (su cui incidono anche Iva e accise) sia per il costo industriale del 5,5% più caro.
I distributori italiani fanno pagare il 14,4% in più rispetto alla media europea. La media del prezzo della benzina senza piombo la settimana scorsa era pari a 1,367 euro al litro. (ore 10:50)