Tokio – Carlos Ghosn, interpellato dai giornalisti, durante una sua visita a Tokio, circa il suo futuro nel caso di fusione fra tra Renault, Nissan e General Motors ha sottolineato che: “Un eventuale incarico manageriale all’interno di GM non interferirebbe con i miei attuali incarichi nelle due Case francese e nipponica”.
Le tre case si sono date 90 giorni di tempo per valutare la fattibilità ed i possibili vantaggi derivanti da un’ alleanza siffatta, ma intanto è chiara l’intenzione di Ghosn di avere comunque un ruolo importante nella partnership e chissà cosa pensa in questo momento Kirk Kerkorian, sponsor numero uno dell’operazione nonché del manager? (ore 11:10)

NO COMMENTS

Leave a Reply