Torino – Visite illustri per Fiat al Centro ricerche e al Centro sicurezza di Orbassano.
Lunedì scorso, infatti, ci si è recato il ministro dello Sviluppo economico, Pierluigi Bersani, accompagnato dal presidente della Fiat, Luca Cordero di Montezemolo, e dall’amministratore delegato, Sergio Marchionne ha visitato i laboratori di micro e nanotecnologie, i laboratori di optoelettronica e il centro laser e si è soffermato ad ammirare alcuni prototipi realizzati con nuove tecnologie e nuove soluzioni a basso impatto ambientale e alcuni veicoli dimostrativi equipaggiati con soluzioni telematiche per dialogare con le infrastrutture.
Tra questi, il progetto Amica, un sistema di trasporto sperimentale, che si pone come possibile evoluzione del car-sharing, che prevede una flotta di veicoli ecologici da utilizzare in condivisione. Una centrale di controllo permette di richiamare le autovetture che non vengono utilizzate secondo
una modalità di guida automatica, lungo corsie predisposte.
Al ministro è stato illustrato anche il progetto Infonebbia, concepito per la prevenzione degli incidenti causati dalla nebbia, appunto. Il sistema è attualmente in fase di sperimentazione sulla tratta Torino-Caselle, equipaggiata con sistemi di trasporto intelligenti e una miniflotta di veicoli cooperativi. (ore 14:00)

NO COMMENTS

Leave a Reply