Roma – In netta ripresa il turismo “made in Italy”. Grande soddisfazione per la Federalberghi, presieduta da Bernabò Bocca, che registra, per la prima parte della stagione, ottimi risultati. E per agosto e settembre le previsioni sono più che positive. Il 49,5% (48,7% nell’estate 2005) degli italiani maggiorenni ha già fatto o si appresta a fare vacanze da giugno a settembre. Quest’anno si spenderanno in media 935 euro per 23,5 milioni di italiani in vacanza. Un giro d’affari che si aggira sui 21,9 miliardi di euro rispetto ai 19,6 miliardi di euro dello scorso anno (+11,5%). Una ripresa che, secondo il presidente Bocca, “pesa” in parte sulle spalle degli albergatori in quanto i prezzi sono di fatto fermi al 2004: per migliorare la situazione servirebbero interventi mirati da parte del Governo. (ore 10:00)