ROMA – AirOne nella bufera. Dopo la cancellazione di 87 voli in tre giorni, la compagnia aerea rischia una multa fino a 50mila euro. Questa la decisione del presidente dell’Enac, Vito Riggio. L’Ente nazionale per l’aviazione civile, ieri, ha convocato la dirigenza della compagnia per esaminare la situazione di crii che si creata nel fine settimana, causando notevoli disagi ai passeggeri negli aeroporti di Fiumicino, Linate e Torino. L’Enac ha già aperto l’istruttoria e ascoltato i vertici della società. Sotto osservazione anche i comportamenti AirOne in Sardegna. Anche i sindacati sono intervenuti nella polemica, denunciando la mancanza di personale. Intanto AirOne, da ieri, ha cominciato a concedere i primi rimborsi. (ore 9:30)

NO COMMENTS

Leave a Reply