Kurume – Semestre nero per la società giapponese produttrice di pneumatici. I primi sei mesi del 2006 hanno visto scendere gli utili del 68% rispetto allo scorso anno. La Bridgestone ha chiuso cioé con profitti pari a 32,8 miliardi di yen, cioé 223 milioni di euro. Sembra che il calo sia dovuto principalmente al rincaro delle materie prime. Anche il secondo trimestre non promette bene con il 93% in meno di utile. La casa giapponese ha quindi tagliato del 4,6% le stime sui profitti annui: da 65 a 62 miliardi di yen. (ore 11:00)