Roma – Brucia ancora il Meridione d’Italia. Agosto è stato un mese particolarmente difficile, dal punto di vista ambientale, al Sud. Soprattutto per l’ondata di caldo africano che nei giorni scorsi ha interessato le regioni meridionali. Il Corpo forestale dello Stato ha registrato ieri, in tutta la Penisola, 45 incendi. La maggior parte concentrati in Calabria, che detiene il triste primato di 27 roghi. A seguire Campania (8) e Basilicata (4). (ore 10:54)